Zincatura galvanica

È un rivestimento di zinco metallo su ferro, ottenuto facendo passare una corrente elettrica in una cella contenente come elettrolitica (bagno) una soluzione acida o alcalina di sali di zinco.

Il ferro da proteggere funge da catodo mentre lo zinco è l’anodo. Sotto l’azione della corrente elettrica gli ioni di zinco si depositano al catodo cioè sul ferro. Simultaneamente all’anodo entrano in soluzione dei nuovi “ioni zinco” in maniera che ci sia sempre lo stesso numero di ioni zinco nella soluzione. L’anodo si consuma nel tempo e deve essere sostituito.
Al termine del processo di elettrodeposizione dello strato di zinco si esegue solitamente una “passivazione” dello stesso per incrementarne le caratteristiche di resistenza e conferirgli la colorazione richiesta.

La Sercolor srl ha due impianti di zincatura galvanica, statico e rotobarile.

Statico

Impianto che grazie alle sue notevoli dimensioni tecniche è uno dei più grandi del sud Italia.
Le dimensioni utili di lavoro sono: Lunghezza 6500mm ; Larghezza 600 mm ; Altezza 1250mm (altezza max 2500 con zincatura a due riprese)

Rotobarile

Impianto automatico di grande portata (150kg a buratto) capace di zincare fino a 100 qt di minuteria al giorno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi